lunedì 4 dicembre 2023

Sauropodomorpha

 Un gigantesco sauropode rinvenuto in Spagna. I sauropodi sono dinosauri perlopiù giganteschi e caratterizzati da un collo lungo, ed uno di questi è stato rinvenuto in Spagna e si chiama Garumbatitan morellensis. Questo enorme animale visse nell'attuale Spagna circa 122 milioni di anni fa e, per certe caratteristiche uniche, si tratta di un gruppo di sauropodi unico nel suo genere.

Nel sito di Sant Antoni de la Vespa, vicino la città di Morella, sono stati rinvenuti i resti di almeno 4 individui quali vertebre, arti anteriori e posteriori e l'osso del piede. Il primo dato interessante è che si tratta, al momento, del dinosauro sauropode dal collo lungo più grande d'Europa.
I fossili sono stati raccolti tra il 2005 e il 2008 e si tratta di una delle maggiori concentrazioni di sauropodi del Cretacico in Europa. Sono stati rinvenuti elementi osseo unici:
-vertebre larghe più di 1 metro;
- un femore alto quasi 2 metri che presenta una sporgenza laterale molto marcata e sviluppata;
-2 piedi articolati e completi (sono rari nel record fossile). Il tarso e il piede sono caratterizzati dalla perdita del calcagno, dalla relativa snellezza dei metatarsi II, III e IV rispetto ai metatarsi retratti I e V, da tre falangi pedali nel dito IV e da ungueale ridotto al III.
G. morellensis non raggiungeva dimensioni estreme come quelle dei sauropodi argentini, ma potevano superare i 30 m di lunghezza. La fauna sauropode della penisola iberica durante l'Hauteriviano-Aptiano mostra un complesso mosaico filogenetico comprendente forme affini a gruppi titanosauriformi. È plausibile lo scambio di fauna durante il Cretacico inferiore tra Europa, Nord America, Asia orientale e Africa.
L'Ecosistema tipico di questa specie era caratterizzato da ampie zone di palude e da una vegetazione lussureggiante, e non si esclude che percorresse lunghe distanze alla ricerca di cibo.

Per la fonte, clicca qui


Nessun commento:

Posta un commento